L’oro digitale. I Bitcoin nell’era della disinformazione

Arriva tua moglie o tua madre e: “Ma alla fine, che so’ sti Bitcoin?”

Se stai nell’ambito o hai iniziato da poco la tua attività di investitore, sarà capitato anche a te. Ne sono certo.

E la domanda ti prende in contropiede. Il tuo cervello rettiliano, quello più antico e deputato alla sopravvivenza, ti dice: “Lascia stare, non sai neanche da dove iniziare a parlare, da dove inizi?! Non ti avventurare in una spiegazione senza fine.”

E mentre stai per mollare ancora prima di iniziare, arriva lui. Arriva il cervello logico. Lui che la sa lunga, l’edotto. Qualla parte di noi che vuole un mondo migliore di come lo abbiamo preso in prestito e ti dice: “Ora tocca a te. Spiegagli in modo semplice i Bitcoin, Etherum, Ripple…e poi Blockchain, criptovalute, miners, farm. Se non lo fai tu lo faranno i telegiornali.

E proprio qui ho detto: “No, i telegiornali no! Non posso lasciare mia moglie e mia madre in balia della disinformazione”.

Ho preso coraggio e ho dato la mia interpretazione, semplice lo spero, del settore più chiacchierato degli ultimi mesi.

LEGGI ORAL’oro digitale. I Bitcoin nell’era della disinformazione