La miglior invenzione di tutti i tempi

Mi occupo spesso di tecnologia, progresso e intelligenza artificiale, ma se dovessi scegliere qual è la miglior invenzione di tutti i tempi, la mia scelta cadrebbe su un oggetto che non ha niente di tecnologico. Con la sua semplicità è in grado migliorare la vita di ognuno di noi, aprire nuovi orizzonti, ma soprattutto la mente. Questa invenzione è il libro.

Ecco perché il libro è l’oggetto più rivoluzionario di sempre

Prima di cominciare, vorrei condividere con te delle parole che ho letto in un segnalibro e che sono tratte dalla rivista online Link Libri News:

“Il Libro è un’innovazione tecnologica rivoluzionaria: è senza cavi, senza circuiti elettrici, senza barriere, senza necessità di connessione, compatto e portatile.

Il Libro può essere usato in qualunque luogo. Mancando di batteria non ha bisogno di ricarica e può essere utilizzato per tutto il tempo necessario, anche se non si dispone di una presa di corrente.

Il Libro non si blocca mai, non ha bisogno di essere inizializzato, né formattato. Basta aprirlo e sfruttarne i suoi enormi vantaggi.”

Ognuno di noi è immerso nella tecnologia. Non ci muoviamo senza il nostro smartphone e nelle nostre case non manca mai un computer o un tablet. La magia dei libri, però, è tutt’altra cosa!

Non a caso, le migliori idee e i migliori progetti sono ispirati proprio dalla lettura. È stato così anche quando ho maturato la decisione di diventare impreditore digitale.

3 motivi per cui leggere libri fa bene

Se per mantenersi in forma bisogna fare sport con regolarità, i libri sono la migliore palestra per la nostra mente. Se non ti ho ancora convinto che il libro è la miglior invenzione di tutti i tempi, ecco 3 buoni motivi per leggere:

1. Le persone di successo leggono tanto. Cosa distingue le persone di successo dalla gente comune? Non smettono mai di imparare, neanche quando hanno raggiunto l’apice della carriera, e il loro strumento privilegiato è proprio il libro. Elon Musk ha dimostrato di recente un certo interesse per le biografie e i libri di fantascienza, Bill Gates condivide regolarmente le sue letture nel blog personale Gatesnotes.com, mentre Warren Buffet ogni giorno si promette di andare a dormire più intelligente di quanto sia al mattino, proprio grazie ai libri.

2. Leggere libri rende più intelligenti. Sembra piuttosto scontato, ma non così tanto, visto che il 53,2% degli italiani non legge neanche un libro in un anno. Dedicare alla lettura anche solo 20 minuti al giorno, ti permette di leggere almeno 1-2 libri al mese. Hai idea di quante conoscenze riesci ad apprendere e approfondire grazie a questi 12 libri l’anno? Provare per credere!

3. Stimolare la creatività grazie ai libri. Finora abbiamo parlato di successo e intelligenza, ma il bello dei libri è la capacità di uscire dai rigidi schemi della realtà e lasciar andare l’immaginazione. Con la lettura si imparano nuovi concetti, ma la vera magia accade quando riesci ad applicare queste conoscenze in ambiti che non ti saresti mai aspettato.

Oggi ti ho spiegato perché leggere libri fa bene, ma non ti ho ancora detto come fare a leggere di più. Invece di risponderti, voglio lanciarti una sfida: per una settimana dedica alla lettura il tempo che spenderesti su Facebook o a guardare la TV e poi mi farai sapere. Magari scoprirai per esperienza diretta che il tempo è il bene più prezioso che possiedi e che usarlo bene può farti raggiungere tutti i tuoi obiettivi.

Spero di essere riuscito a convincerti che il libro è la miglior invenzione di tutti i tempi. Se nel frattempo vuoi ricevere altre dritte per guadagnare più tempo e denaro, iscriviti alla newsletter e preparati ad altre sfide entusiasmanti.

Commenta il Post con Facebook